AMS Onlus - Associazione Malattie del Sangue

Associazione di volontariato attivo

SEDE c/o NIGUARDA:

Area Sud, Blocco Sud, Settore D, 3° Piano


PRESIDENTE: Enrica Morra

ORARIO

lun-ven: 9.00-15.00



Sito Web: http://www.malattiedelsangue.org
Email: associazione@malattiedelsangue.org
Telefono: 02 6444.4025 / 02 6425.891
ATTIVITA'

L'Associazione Malattie del Sangue Onlus sostiene le attività del reparto di Ematologia dell'Ospedale attraverso la raccolta e la messa a disposizione di fondi finalizzati a:

- potenziare la presenza di medici e infermieri dedicati all'assistenza e alla ricerca clinica

- supportare le attività di ricerca biologica di leucemie e malattie del sistema linfatico

- promuovere la formazione, l'aggiornamento e la divulgazione scientifica.



L'Associazione contribuisce così a realizzare l'eccellenza e il progresso nella cura delle malattie ematologiche e a migliorare le possibilità di guarigione e la qualità di vita dei pazienti.





Un caffè al giorno... Aiuta il medico di turno!

L’alleanza vincente tra l’Associazione Malattie del Sangue Onlus e l’Ematologia



Ci vuole l’affetto di molti per permettere a un’organizzazione come l’Associazione Malattie del Sangue (AMS) di fare la differenza, al fianco di un centro importante come l’Ematologia di Niguarda. Un affetto profondo che, come quello delle persone più care, si riafferma in modo speciale quando c’è un compleanno da festeggiare. Nel 2013 sono 15 anni, di lavoro, studio,

passione per dare assistenza di alto livello e per poter applicare con tempestività le innovazioni terapeutiche che hanno visto, proprio negli ultimi due decenni, uno straordinario sviluppo sia in termini di possibilità di guarigione, sia di miglioramento della qualità di vita dei pazienti affetti da leucemie, linfomi e mielomi. È in questo contesto di innovazione che, nel 1998, AMS si inserì, come un ponte tra l’esterno e l’interno dell’ospedale, per raccogliere risorse da parte di tutti coloro che credevano nelle potenzialità di un investimento collettivo a favore di un’impresa comune: rendere le malattie ematologiche sempre più curabili e guaribili. “Con l’aiuto di AMS nasceva nel 2002 il laboratorio di terapia cellulare per la manipolazione delle cellule staminali per il trapianto di midollo”, ricorda Enrica Morra, presidente di AMS e direttore dell’Ematologia. “Un altro fondamentale impegno di AMS è stato quello di supportare la formazione di giovani medici e ricercatori”, e continua: “AMS si è fatta carico

nei suoi primi 15 anni di vita di ben 49 borse di studio e 80 contratti della durata di un anno per medici e biologi; ha finanziato con proprie risorse le scuole di specializzazione di Ematologia di 2 – 3 giovani medici ogni anno. L’assistenza infermieristica è stata potenziata e sostenuta per garantire anche nei periodi critici un alto livello di cura
”.

AMS è arrivata nel tempo a sostenere un gruppo di otto data manager dedicate al supporto dei medici nello svolgimento dei complessi protocolli clinici che permettono l’aggiornamento continuo delle alternative terapeutiche.

È un grande patto tra pubblico e privato, un’alleanza tra ente ospedaliero, pazienti, professionisti, cittadini, persone comuni che si fanno protagonisti del progresso scientifico ogni volta che scelgono di destinare un euro alla ricerca e all’assistenza ematologica. E così “il caffè” diventa il simbolo del sostegno quotidiano di tutti coloro che hanno l’Ematologia di Niguarda nel cuore, i pazienti e le persone a loro vicine che qui trovano le migliori cure mediche ma anche la dolcezza dell’accoglienza e della comprensione umana. “Un caffè al giorno” è un euro messo da parte per la ricerca o per permettere a un giovane medico ematologo di portare a termine il suo percorso di specializzazione o, ancora, un contributo per portare avanti studi clinici indispensabili per proporre ai pazienti percorsi di cura innovativi. Ciascuno di noi può aiutare “il medico di turno”, per esempio tramite l’attivazione di un piccolo contributo mensile a favore dell’associazione. La campagna è stata stampata su maglie

e grembiuli in edizione limitata che è possibile avere con una donazione minima. L’illustrazione per le magliette è stato il regalo di compleanno ad AMS da parte di Chiara Rapaccini, designer ideatrice della saga “Amori Sfigati”, che spopola su Facebook. Lasciare un piccolo contributo e ricevere in cambio questo dono è una bella occasione per sostenerci e per conoscerci c/o la sede dell’AMS – Blocco Sud– 3° piano – settore D.