Ematologia

Dipartimento ematologia ed oncologia
DIRETTORE: CAIROLI Roberto
CAPOSALA: Galafassi Paola, Marino Elena (degenza), Torretta Monica L. (ambulatorio e day hospital)

STAFF: BRIZIO Anna,  CAFRO Anna Maria,  CANTONI Silvia,  CARAMELLA Marianna,  FARIOLI Renata,  FRUSTACI Anna Maria,  GABUTTI Cristina,  GARGANTINI Livio,  INTROPIDO Liliana,  MANCINI Valentina,  MELI Erika,  MERIGO Morena,  MINGA Periana,  MOLTENI Alfredo,  MONTILLO Marco,  MOSTARDA Giovanni,  PEZZETTI Laura,  RAVANO Emanuele,  RIBERA Sonia,  RICCI Francesca,  RIVA Marta,  RUSCONI Chiara,  TEDESCHI Alessandra,  VALLISNERI Cecilia,  VISMARA Eleonora,  ZILIOLI Vittorio

CENTRO MULTIDISCIPLINARE: Cancer Center,  Malattie Rare,  Transplant Center

TEL SEGRETERIA: 02 6444.2668
MAIL SEGRETERIA: ematologia@ospedaleniguarda.it

La struttura si occupa delle principali malattie del sangue:
leucemie acute e croniche, mielodisplasie, mielomi, linfomi, e patologie congenite e acquisite dell'emostasi e della coagulazione.

L'ematologia assicura tutti i livelli di assistenza: dalla degenza, all’alta intensità di cura, all'ambulatorio al day hospital.

Può, inoltre, contare sull’alta specializzazione del Centro Trapianti di Midollo Osseo.

La struttura fa parte della Rete Ematologica Lombarda (REL), il network che raggruppa i centri dedicati alle malattie del sangue in Regione, creato con l’obiettivo di garantire ai pazienti i migliori percorsi diagnostico-terapeutici insieme alle terapie più innovative.

 

Principali patologie trattate:

 

- linfoma di Hodgkin

- linfomi non-Hodgkin indolenti e aggressivi

- mieloma multiplo

- leucemie acute mieloidi e linfoidi

- sindromi mielodisplastiche, anemia aplastica

- leucemia linfatica cronica

- leucemia mieloide cronica

- anemie

- piastrinopenia

- coagulopatie congenite e acquisite

- sindromi mieloproliferative croniche (trombocitemia, mielofibrosi, policitemia).

 

Tecnologie

 

Le tecniche diagnostiche utilizzate sono di alto profilo tecnologico, come la diagnostica molecolare delle emopatie e la PET-TC (un’unica apparecchiatura che esegue in successione una tac, indispensabile per lo studio della struttura degli organi e una PET).

E', inoltre, attivo il laboratorio di terapia cellulare per il processing delle cellule staminali a fini trapiantologici e di ricerca (tra le attività realizzate: studi di “espressione genica” e di "monitoraggio molecolare della malattia residua" nei pazienti affetti da leucemia mieloide cronica).

 

Linee di ricerca

 

Grazie alle strutture e alle competenze maturate il centro porta avanti ricerche di genetica e biologia con l’obiettivo di studiare i meccanismi delle patologie per affinare sempre di più le possibilità di cura. Importanti passi avanti sono stati fatti soprattutto nel campo della leucemia linfatica cronica (per cui l’Ematologia è centro di riferimento), della macroglobulinemia di Waldenstrom (per cui l’Ematologia è centro di coordinamento italiano per il protocollo di immuno-chemioterapia), della IgM-MGUS (gammopatie monoclonali) e della lecucemia acuta mieloide (per cui l’Ematologia è centro di coordinamento italiano sulle mutazioni attivanti c-kit).
Presso la struttura vengono condotti studi clinici che consentono la sperimentazione di nuovi farmaci, a supporto di questa attività operano la Clinical Trial Unit (CTU) e il servizio di Biostatistica.
Grazie all’attività di ricerca e di sperimentazione negli ultimi anni è stato possibile introdurre nella pratica clinica nuovi farmaci mirati come gli anticorpi monoclonali che agiscono su specifici bersagli molecolari.
 

 

SEDE E ORARI

Ematologia - Degenza

Ematologia - Ambulatorio

Ematologia - Day Hospital